LogoAZIENDA SPECIALE MULTISERVIZI DEL COMUNE DI COLLE DI VAL D'ELSA

Sezione Mensa
 

Come nasce un pasto

LO STUDIO DEL MENU'

La Ristorazione scolastica attualmente è un servizio integrativo ed educativo rivolto a tutti gli alunni quale componente del diritto allo studio. Si tratta di un settore che si muove in un contesto nazionale ed europeo sempre più consapevole dell’importanza di una sana alimentazione durante la crescita e per il mantenimento di un buono stato di salute.

La maggioranza dei bambini/ragazzi consuma il 35% dei pasti principali a scuola, è dunque importante utilizzare questo servizio come canale formativo privilegiato, capace di intervenire precocemente sulle abitudini alimentari che sono ancora in fase di formazione e quindi più facilmente orientabili.
Attraverso il pasto a scuola è possibile indirizzare alla scelta di cibi semplici e naturali, alla varietà alimentare nell’arco della settimana evitando eccessi o carenze. Per tutte queste ragioni le tabelle dietetiche propongono un menù articolato su quattro settimane in modo da dare per quanto possibile una estrema varietà alimentare, con avvicendamento stagionale e con ricette per una adeguata preparazione delle pietanze.

Durante la pianificazione delle tabelle si è ritenuto necessario procedere con gradualità e continuità, selezionando un menù di base semplice, composto da pietanze che riscuotono un consenso unanime e inserire a piccole dosi i piatti più critici (Pesce, legumi, cereali, sformati) ma comunque importanti in una dieta varia, bilanciata ed ispirata al modello mediterraneo. Nel caso della verdura e della frutta sarà fondamentale proporla sempre, in modo da favorire il progressivo avvicinamento da parte dei bambini/ragazzi, creare una “corretta memoria” sulla composizione di un pasto equilibrato e guidare gradualmente verso scelte alimentari salutari.
Il pranzo a scuola comunque, non è solo il momento in cui si consuma un pasto nutrizionalmente valido e possibilmente gradito, ma è un’importante occasione di socializzazione ed educazione in un contesto differente, meno formale, ma altrettanto valido come quello delle aule scolastiche.

La Dietista
(Dott.ssa Elisa Scalacci)